Dona un assorbente

La povertà mestruale è l’impossibilità economica di assicurarsi un’igiene adeguata durante tutto il periodo mestruale, ovvero poter accedere ad appositi dispositivi sanitari (assorbenti, tamponi o coppette) ed a luoghi idonei per una corretta igiene (bagni puliti ed attrezzati). Essa si riscontra in moltissime aree del mondo, anche quelle che nell’immaginario collettivo sono ritenute più avanzate di altre. Oggi, infatti, sono circa 500 milioni le persone che vivono in condizioni di povertà mestruale.
Il nostro obiettivo è quello di creare, grazie alle donazioni ricevute, assorbenti lavabili e distribuirli a diverse realtà o singoli individui che hanno difficoltà a sostenere le spese di una corretta igiene mestruale. L’intero processo di raccolta fondi sarà documentato e usufruibile da chiunque.
Nel periodo 22 giugno - 8 dicembre 2021, raccoglieremo fondi per la creazione di assorbenti lavabili che saranno donati a “Casetta Solidale”. Durante il passare dei mesi, sui nostri canali social, condivideremo il confezionamento e la distribuzione dei kit presso questa realtà del nostro territorio.
Casetta Solidale, insieme a Casetta Rossa, sono protagoniste di un progetto di sostegno ad oltre 270 nuclei familiari in difficoltà a seguito della crisi economica e sociale causata dall'emergenza sanitaria in corso. Le loro attività si svolgono a Roma e consistono nel reperimento e la distribuzione di beni di prima necessità, alimentari e non, grazie al coinvolgimento di numerosi volontari e volontarie.

Perché donare assorbenti lavabili?

Sono ecosostenibili

In media, una persona con le mestruazioni utilizza tra i 12.000 e i 16.000 assorbenti monouso nel corso della sua vita. E possono essere necessari dai 500 agli 800 anni prima che ognuno di essi si decomponga. Al contrario, un singolo assorbente riutilizzabile ha una durata di diversi anni.

Apportano benefici alla salute

Gli assorbenti lavabili non contengono sostanze chimiche. Studi indipendenti condotti da organizzazioni sanitarie femminili hanno identificato sostanze chimiche preoccupanti come diossina, agenti cancerogeni e tossine riproduttive in assorbenti usa e getta comunemente disponibili. Al contrario, se realizzati con i materiali giusti, gli assorbenti igienici riutilizzabili sono estremamente compatibili con la vulva.

Hanno un costo vantaggioso

Passare dai prodotti usa e getta agli assorbenti mestruali lavabili, nel lungo periodo, fa risparmiare una notevole quantità di denaro. Inoltre, l’iva sugli assorbenti lavabili è ridotta al 5% rispetto al 22% dei corrispettivi usa e getta.

Se sei un ente o conosci realtà con cui potremmo collaborare per le prossime donazioni, invia una email a [email protected]